domenica 11 giugno 2017

Amarissa Kiara Toth e Jack Pinnington Jones i trionfatori della XXIX edizione del Trofeo “Carlo Stagno d’Alcontres”

   Sono, dunque, Amarissa Kiara Toth e Jack Pinnington Jones i trionfatori della XXIX edizione del Trofeo “Carlo Stagno d’Alcontres” – Internazionali d’Italia under 14 di tennis.
La prima a sollevare le braccia al cielo è stata Amarissa Kiara Toth che, in due set, ha battuto Clarine Lerby. La tennista olandese era partita molto bene strappando subito il servizio all’avversaria e portandosi sul 2 a 0. Ma la numero 2 del seeding, Amarissa Toth, è rientrata nel match immediatamente andando 3-2 e, poi, sul 3-3 è riuscita a conquistare tre game di fila. Tutto facile nel secondo chiuso per 6-1
Più intensa ed equilibrata la seconda finale che vedeva in campo i due tennisti britannici Pinnington Jones e Pierleoni. Nella prima partita il break decisivo, Pinnington Jones, lo effettuava al nono game (in precedenza uno per parte) e chiudeva il set sul 6-4 con il servizio a disposizione.
Pierleoni andava subito 2 a 0 ad inizio del secondo set sfruttando i suoi vincenti in avanzamento, ma Pinnington Jones non si disuniva e tornava subito sul 2 pari, sul 4 pari strappava il servizio a Pierleoni, il quale, però, nel game successivo prima annullava un match point e poi si aggiudicava il gioco. Ma sul 5 a 5 la classe e la maggiore freddezza di Pinnington Jones avevano il sopravvento e il numero 1 del seeding conquistava anche il secondo set (7-5) portandosi a casa l’ambito trofeo.
Strepitosa, quindi, la settimana per Jack Pinnington Jones che ieri ha trionfato nel doppio insieme col connazionale Derrick Chen e oggi nel singolare contro un mai domo Joel Pierleoni.
Alla cerimonia di premiazione, sempre toccante nel ricordo della figura di Carlo Stagno d’Alcontres, presenti il presidente regionale della Fit, Gabriele Palpacelli, il delegato provinciale, Roberto Branca, il delegato provinciale Coni, Alessandro Arcigli, la presidente del Tennis Club, Giovanna Famà e la madrina della manifestazione Maruka Stagno d’Alcontres.
Ha espresso tutta la sua soddisfazione, per la riuscita della nove giorni di tennis giovanile, il presidente del Ctv, Antonio Barbera.
“Siamo davvero contenti per questa lunga ed entusiasmante maratona di grande tennis – ha detto Barbera – che si è conclusa oggi con due belle finali e con una tribuna piena in ogni ordine di posto, segno evidente dell’apprezzamento del pubblico. è filato tutto liscio sotto ogni punto di vista e vedere ragazzi e coach tornare a casa con il sorriso sulle labbra ci rende orgogliosi. Merito di una macchina organizzativa che lavora in grande sintonia in tutte le sue componenti, senza distinzioni di ruoli e competenze. Un grazie a tutti loro. Un ringraziamento alla Fit, che ha creduto in questo progetto, e ai numerosi imprenditori locali che ci hanno sostenuto sin dal primo giorno. Vedere così tanta gente affollare i viali del nostro Circolo per assistere alle gare è un’emozione che si rinnova e che ci ripaga degli sforzi compiuti in questi mesi di preparazione alla manifestazione”.
 
 
 
Risultati singolare (finale)
Maschile
Pinnington Jones (Gbr) b Pierleoni (Ita) 6-4 7-5
Femminile
Toth (Hun) b. Lerby (Ned) 6-3 6-1

Risultati doppio (finale)

Femminile
Serafini-Paoletti (Ita) b. Alvisi-Mencaglia (Ita) 6-2 6-2.

Maschile
Pinnington Jones-Chen (Gbr) b. Gorokhov-Safonov 6-4 6-4


G. Mangione
Ufficio Stampa
Vai a pagina
© Copyright 2018  Circolo del Tennis e della Vela - Messina |  Piva IT00727530834 CF. 80006660833
Dev&Design Fabio Lombardo